Archivi tag: disinformazione

E vissero tutti felici e contenti….

Chat

12512492_833550620090337_6880717315061708331_n

Annunci

La bufala degli 800mila nuovi posti di lavoro #RenzieMente

Chat

Cbgs0fZWEAAC48B

“Sono due giorni che il bugiardo seriale reitera una colpa nauseante. Sui telegiornali campeggia continuamente questo numero: “800mila nuovi posti di lavoro in più“. Ebbene, non è assolutamente vero! Secondo i dati ISTAT che sono quelli che certificano in realtà i nuovi lavoratori, ci sono stati nel 2015 135mila contratti di lavoro a tutele crescenti. Poi ci sono stati 112mila contratti di lavoro a tempo determinato e, di contro, 138mila posti di lavoro, nel lavoro autonomo, in meno. Quindi la somma algebrica di questi numeri ci dà il totale dei nuovi posti di lavoro: 109mila.
L’aspetto più drammatico di tutto questo è che per avere questi 109mila nuovi posto di lavoro abbiamo speso la bellezza di 12 miliardi di euro! Il premier non dice che abbiamo speso questi 12 miliardi di euro per agevolare le trasformazioni dei contratti di lavoro che erano a tempo determinato e di apprendistato. Stiamo in allerta cari italiani, perchè con la complicità del servizio pubblico, purtroppo, il bugiardo seriale insiste nel mentire e nel buttare fumo negli occhi. Con 12 miliardi di euro avremmo potuto davvero cerare nuovi posti di lavoro!
Signori, bisogna affidare il nostro paese a persone serie, che vogliono il bene del nostro paese, e non quello dei Marchionne e dei banchieri. Purtroppo il Bomba ci ha abituato alle sue bugie. Abbiamo visto anche che soltanto a ottobre aveva previsto un PIL dello 0,9% e ha sbagliato di ben il 30%, perchè purtroppo invece saremo sullo 0,6%. Questo significa che lui ha costruito tutte le spese intorno allo 0,9% di PIL che in realtà non c’è. Quelle spese ci saranno lo stesso, quindi inevitabilmente bisognerà andare a bussare di nuovo agli italiani e a sfilargli qualcosa dal portafoglio.”

Barbara Lezzi

#OrfiniScroccone

Chat

orfiniscroccone

Cad2WaBWAAAzSWP

“Orfini è il Presidente del PD e prende per il culo i romani. Ci dice che lui voleva pagare ma che il comune (amministrato dal PD) non gli ha chiesto i soldi.
Il commissario Tronca ha il dovere di sfrattare immediatamente gli “orfini’s” dalla sede del PD che non paga da anni. Quelle mura sono dei romani, non del partito di Buzzi e Carminati.
Ma che razza di Paese siamo? Se un imprenditore non paga una tassa (tra l’altro da usurai) arriva subito Equitalia. E il Comune cosa ha fatto? Fanno gli sceriffi solo con i dipendenti del Colosseo?
Orfini, ripeto, è il Presidente di un partito di scrocconi che si è rubato centinaia di milioni di euro di rimborsi elettorali. Ma dove finiscono questi soldi se neppure ci pagano le sedi?
Con il M5S al governo della capitale i debiti li pagano i partiti, non i romani!

Alessandro Di Battista

DIFFONDETE QUESTO UMILE APPELLO!

Chat

12662630_10153430482661545_3755485126863573694_n

12508753_1010489832357307_3881198973019225017_n

12321237_821253107986755_418316916555389663_n

MESSAGGIO AGLI ESPONENTI DEL PD: NON RIUSCIAMO A STARVI DIETRO!

Volevamo fare il tour dei comuni PD con indagati e condannati ma è impossibile, dovremmo stare sempre in viaggio. Ogni giorno ne esce uno nuovo.

Oggi hanno indagato per corruzione elettorale persino il Presidente della Basilicata Marcello Pittella (tra l’altro fratello di Gianni Pittella, capo-gruppo dei socialisti al Parlamento europeo). La media è impressionante. Quelli di Forza Italia erano principianti al confronto. Datevi una regolata!

Alessandro Di Battista

Ricapitoliamo le notizie che dovrebbero dare i TG della TV pubblica ma che non daranno mai.

Chat

12592299_818290514949681_7938377450388009310_n.jpg

1. Hanno condannato per truffa ai danni dell’INPS il consigliere regionale pugliese Ernesto Abaterusso. Ovviamente del PD. 18 mesi di carcere. Curriculum insomma.

2. Sotto indagine anche 3 ex-assessori di Marino: Caudo, Cattoi e Leonori. Nomine irregolari. Nulla di nuovo insomma.

3. Il Comune di Viterbo amministrato dal PD è in crisi. Sindaco sfiduciato dai piddini stessi. Forse lo butteranno giù dal notaio. Insomma un caos incredibile ma non si tratta di un comune a 5 stelle. Quindi silenzio!

4. Il sindaco di Fiumicino Esterino Montino (tra l’altro marito di Monica Cirinnà), PD, già assessore ai lavori pubblici del Comune di Roma, nonché ex-vicepresidente della Regione Lazio, ha appena ricevuto un avviso di garanzia (arrivato anche alla sua giunta) per abusi edilizi e ampliamenti non legittimi rispetto ai chioschi sulle spiagge libere di Fregene, Focene e Maccarese.

5. Ennesimo avviso di garanzia per Vincenzo De Luca. Stavolta si tratta di “falso in atto pubblico”.

In un paese normale queste vicende riceverebbero molta attenzione. In una “dittatura mediatica”, al contrario, si parla ancora di Quarto!

Alessandro Di Battista