Archivi categoria: AMBIENTE

L’#IndagatoPd del giorno: Valter Nebbiai, ex assessore Livorno

Chat

nebbia_indagato

CZqsKTTWQAE81rE

All’inizio era un forte sospetto ma oggi è qualcosa di più. Quando è stato annunciato che la magistratura avrebbe passato ai raggi X le carte dell’Aamps, la municipalizzata ambientale del comune di Livorno, è scattato il panico fra gli ex amministratori Pd che hanno strumentalizzato i sindacati per opporsi al piano di risanamento della giunta labronica guidata da Nogarin. Ricordate le balle del Pd su tutti i giornali e su tutte le tv a proposito di Nogarin? Arrivarono addirittura le minacce al sindaco M5S. Oggi si capisce il perchè di questo livore: è arrivato il primo avviso di garanzia per l’ex assessore al Bilancio di Livorno, Valter Nebbiai, Pd ovviamente, per falso in bilancio e abuso d’ufficio: avrebbe, tra l’altro, concesso a una ditta uno sconto da 250mila euro sul debito Tia, finendo per alterare il bilancio 2013 dell’Aamps. Ma, a quanto pare, il meglio deve ancora venire. La procura di Livorno, con il nucleo tributario della guardia di finanza, infatti, sta conducendo un’inchiesta che promette di diventare un terremoto giudiziario. E ci sarebbero altri otto iscritti sul registro degli indagati.
Alla base di tutto, il dossier compilato dagli ispettore del ministero dell’Economia, che cristallizza la situazione al dicembre 2012, fra anomalie su premi e ricompense a favore degli amministratori della società. Come dire, l’avevamo detto. Chi sarà il prossimo?

#UnMonumentoPerNogarin, parola del Ministero dell’Economia

Chat

monumetonogarin

Il sottosegretario al Ministero dell’Economia e delle Finanze Enrico Zanetti, diScelta Civica, ha dichiarato pubblicamente in Tv che quello che ha fatto Nogarin a Livorno con AAMPS è un cambiamento epocale, proponendo anche di fare un monumento al sindaco M5S. E’ un’ottima idea. Davanti al Nazareno ci starebbe benissimo.

“Su quello che sta avvenendo a Livorno, dico francamente e con chiarezza che farei la stessa e identica cosa. Anzi: è da fare un monumento al sindaco Nogarin che mette in concordato preventivo una società che non ha palesemente la possibilità di funzionare per come è messa e che solo attraverso formule di questo tipo potrà prevedere una sua rimessa in discussione forte.

Quando una partecipata non funziona perchè è stata appesantita per nomine clientelari, ha palesemente degli organici idonei non a svolgere servizi, ma a dare stipendi, è inutile continuare ad andare avanti. Bisogna mettere un punto. E questo porta anche qualche momento di disagio mentre si fa un vero e proprio cambiamento epocale!”

Enrico Zanetti, sottosegretario del governo al Ministero dell’Economia e delle Finanze

QUALCHE VOLTA FANNO COME DICIAMO NOI !!!!

Standard

CFYxDA9WIAAxi5B

“Finalmente grazie al MoVimento 5 Stelle l’Italia può avere una legge che punisce i delitti ambientali e che porta la prima firma del nostro Salvatore Micillo. Con l’approvazione della legge sugli Ecoreati del M5S realizziamo uno dei punti più importanti del nostro programma. È una data storica perché ci sono voluti venti anni per avere finalmente nel codice penale italiano cinque tipologie di reati contro l’ambiente. Era necessario che entrasse il MoVimento 5 stelle in parlamento per ottenere una legge che nessuno prima ha avuto il coraggio di fare. Abbiamo iniziato due anni fa a lavorare in commissioni e in aula, abbiamo ascoltato associazioni, comitati, cittadini, ambientalisti, magistrati e tutti coloro che hanno potuto dare un contributo costruttivo a questa legge. L’abbiamo fatto per realizzare uno dei punti più importanti del nostro programma e oggi quello che sembrava un sogno è diventato realtà.
Da domani nessun inquinatore potrà scampare alla legge. È una vittoria che dedichiamo a tutto il popolo inquinato, alle vittime delle sentenze per prescrizione, lo dedichiamo alle vittime di Eternit, della Terra dei Fuochi, dell’Ilva e lo dedichiamo a chi verrà dopo di noi e alle future generazioni.”

M5S Parlamento

SABATO 9 MAGGIO MARCIA PERUGIA-ASSISI PER IL REDDITO DI CITTADINANZA

Standard

600_436574133

11161344_10152882970736545_8540807002522553541_n

Partiremo in pullman da Bologna al parcheggio della Certosa alle ore 8:00.

Il ritorno da Assisi è previsto alle ore 21. 

Il costo del biglietto sarà di 25 Euro.

QUI il link per prenotarsi:   https://docs.google.com/forms/d/1KxjuOyss_6u6a7QLB7T38ukMwsPc94cD8jNhki-ocPQ/viewform?c=0&w=1

Informazioni utili:

9 maggio 2015
Partenza: ore 12 dai Giardini del Frontone, Borgo XX Giugno, Perugia.
Arrivo: intorno ore 17-18 su Viale Patrono d’Italia – Basilica Santa Maria degli Angeli, Assisi

Come arrivare:
– Via pullman, provenendo dalla A/1 o dalla E/45, bisogna obbligatoriamente svoltare all’uscita ‘Perugia-Piscille’ del raccordo Perugia-Bettolle.
Si prosegue fino all’incrocio tra Borgo XX Giugno e Via Romana: qui i partecipanti potranno scendere.
Mentre i pullman ripartiranno alla volta di Assisi per parcheggiare in possibili stalli su Assisi-S.M. degli Angeli:
1) Parcheggio gratuito presso il teatro Lyrick (mt. 400 circa dall’arrivo su Viale Patrono d’Italia);
2) parcheggio con check point presso Ponte San Vetturino (km. 1 circa dall’arrivo su Viale Patrono d’Italia);
3) parcheggio gratuito presso la zona industriale (km. 1 circa dall’arrivo su Viale Patrono d’Italia).

– Via treno, si scende alla stazione FS di Perugia-Ponte San Giovanni per poi salire subito dopo sul treno di Umbriamobilità che conduce alla stazione centrale cittadina di Perugia S. Anna, distante circa mt. 500 dai Giardini del Frontone.
Orario di partenza del treno Umbriamobilità Ponte San Giovanni-S. Anna: 10.02 oppure 11.20; rispettivi orari di arrivo presso Perugia S. Anna: 10.10 e 11.29.

Di seguito il percorso della marcia via Google maps, comprensivo dei punti ristoro e delle fontanelle comunali (con acqua potabile) :

https://www.google.com/maps/d/u/0/viewer?mid=zYbWPOzyG5UM.kHrABFsK5v4c

Per chi dovesse rientrare in treno, la stazione ferroviaria di Assisi è distante mt. 750 c.a dall’area di arrivo della marcia.

Collegamenti per Roma (h 18.17, 18.47, 19.17, 20.48, 21.08), Napoli (h 18.17), Firenze (h 19.17), Milano (h 21.08), Ancona (h 20.48)

Assemblea Pubblica l’Acqua è di tutti, giovedì 23 aprile Crespellano

Video
Assemblea Pubblica l’Acqua è di tutti, giovedì 23 aprile Crespellano

Tutta la cittadinanza è invitata a difendere i propri diritti prima che i governanti svendano anche l’acqua pubblica.

http://www.referendumacqua.it/

Acqua Bene Comune

IL M5S VALSAMOGGIA contro la privatizzazione dell’Acqua Pubblica

acqua pubblica 23

http://www.youtube.com/watch?v=MtFWjmI-QBU