Archivio mensile:ottobre 2015

SOLO FATTI !!!

Chat

12195005_921303254572888_7068003806181980390_o

Insegnanti e alunni che si improvvisano muratori o imbianchini. Avvocati, poliziotti, richiedenti asilo che diventano angeli del fango. Contadini che diventano soccorritori. Associazioni che ristrutturano scuole. Questo è lo Stato, i cittadini della Provincia di Benevento che si scorciano le maniche per sopperire alla latitanza del Governo Renzi.

I nostri consiglieri regionali oggi hanno fatto la cosa meno eclatante di tutte, hanno fatto soltanto il loro dovere: tramutare le parole in fatti. E per questo sono orgoglioso di loro.
Se dici che stai dalla parte dei più deboli, non puoi assistere ai fatti della provincia di Benevento intascando stipendi da 15 mila euro. O spendendo milioni di euro in auto blu o voli di Stato, perchè non sei credibile.

Non è solo una questione di impegni elettorali, ma di fiducia nelle istituzioni. Quando i ragazzi di questa scuola avranno di nuovo i loro banchi, quando accenderanno di nuovo i loro computer – per studiare grafica 3d, informatica e programmazione – sapranno che quelle strumentazioni sono state acquistate con i soldi di un politico che si è tagliato lo stipendio.
E ricominceranno ad avere fiducia nelle istituzioni.
Anche oggi abbiamo dimostrato che ci si può fidare del Movimento 5 Stelle.

In Italia ci sono circa 900 consiglieri regionali e circa 600 di questi sono nell’area politica del Pd.
Noi in 4 mesi con 7 consiglieri regionali che si sono tagliati lo stipendio, abbiamo messo insieme 105.000 euro. Se quelli del Pd avessero fatto lo stesso in 4 mesi avrebbero restituito circa 10 milioni di euro.
Per non parlare del passato. Quante scuole si sarebbero potute mettere in sicurezza se avessero fatto tutti così negli ultimi venti anni?

I 9 miliardi di euro promessi per il dissesto idrogeologico non sono mai stati erogati, e oltre al danno la beffa: mentre Benevento affogava, quelli del Pd in Senato si stavano votando la legge Boccadutri per intascarsi 45 milioni di euro e nelle stesse ore l’Ethiad stava inviando il nuovo aereo blu alla Presidenza del Consiglio dei ministri che ci è costato 175 milioni di euro.
In regione Campania invece, il Presidente De Luca chiede addirittura di aumentare lo stipendio dei consiglieri regionali perché “sono sottopagati” a suo dire…

Ora la battaglia si sposta in Parlamento. Dopo questo gesto non potranno ignorarci, sarebbe un autogol clamoroso. Da lunedì ci batteremo per far arrivare ai cittadini delle aree colpite da alluvioni, tutti i soldi che gli spettano.
Le persone non ne possono più di parole.
E’ con i fatti che si riconquista la loro fiducia.

Luigi Di Maio

E’ SOLO QUESTIONE DI TEMPO…

Chat

Intanto in Francia…
Pensano che il M5S andrà al governo. E hanno ragione.
Per l’‪#‎Italia5Stelle‬ è solo questione di tempo. In alto i cuori!

12191794_10153268078511545_5406274514590798383_n

Di seguito parte dell’articolo a firma di Philippe Ridet comparso oggi su Le Monde:

Non è al potere come Syriza in Grecia, non governa grandi città come Podemos in Spagna, ma in Italia il Movimento 5 stelle continua a crescere inesorabilmente sondaggio dopo sondaggio. Mentre alcuni hanno predetto la fine imminente di questo “non-partito” dopo i deludenti risultati delle elezioni europee e regionali, ora vale il 27% dei voti, 2 punti in più del suo risultato alle elezioni politiche del 2013, che gli hanno permesso di eleggere 163 parlamentari. In un contesto di liquefazione del diritto italiano, appare come l’unica alternativa al Partito Democratico (centro sinistra) Matteo Renzi e il suo avversario più pericoloso. Le elezioni comunali del giugno 2016 a Milano, Bologna, Torino, Napoli, e soprattutto a Roma, minata da scandali, dovrebbero confermare queste radici. Questo successo apre una nuova speranza per i sostenitori di Beppe Grillo. Forte ora di 91 deputati, 36 senatori (una quarantina di parlamentare sono stati esclusi o hanno cambiato casacca), 17 deputati, 11 sindaci e un migliaio di consiglieri regionali e comunali, il Movimento sogna di prendere il potere. “Dimostrare che sappiamo governare”. “Se a Roma governeremo il Paese per dieci anni”, ha detto l’ex comico in una riunione di attivisti ed eletti il 17 e 18 ottobre a Imola…

GLI ASSENTEISTI E GLI “STATISTI”…

Chat

12038950_911889442224730_4110899759667242341_o

Giusto condannare gli impiegati assenteisti.
E gli “onorevoli” che votano per i colleghi assenti?

A Sanremo timbravano i cartellini in mutande, poi tornavano a casa. Oppure se ne andavano al bar, al mercato, a far gite in canoa. Timbravano anche più cartellini per volta, per i colleghi assenti. Il Paese, com’è giusto che sia, insorge. Insorgono i cittadini, le istituzioni. Insorgono anche i partiti, e gli “onorevoli”.

Quegli stessi “onorevoli” che in aula votano per i colleghi assenti, o infilano palline di carta dentro i dispositivi di voto, per risultare votanti durante una schiforma costituzionale, intascare il gettone di presenza e scappare via per dedicarsi ad altro.
Il Movimento 5 Stelle denuncia da sempre questa vergogna. Ma da Grasso e Boldrini non è mai arrivato alcun provvedimento disciplinare. Anzi, sospendono noi perché osiamo pronunciare la parola “onestà”. E intanto questi statisti sono ancora al loro posto.

Vito Crimi

#Onestà

Chat

CSAbv5UWUAIqKL8

CR_0l78WwAARd8V

La catena di Sant’Antonio di indagati, arresti, rinviati a giudizio di politici che occupano cariche pubbliche si allunga di giorno in giorno. Viene la nausea. Il Pd primeggia, è senza confronti, in fuga, maglia rosa e maglia gialla allo stesso tempo, ma gli altri partiti cercano di stargli al passo, anche se è onestamente difficile. Nell’Anas le tangenti per gli appalti erano come le ciliegie, l’Anas aveva al suo interno un ufficio tangenti molto ben organizzato.

L’ex sottosegretario alle Infrastrutture Luigi Meduri é stato arrestato dalla Guardia di finanza nell’ambito di un’inchiesta della procura di Roma che ha portato all’esecuzione di 10 ordinanze di custodia cautelare. Membro dell’Assemblea nazionale del Pd da cui si è dimesso dopo l’arresto.Si capisce perchè crollano i ponti e perchè la Salerno Reggio Calabria sia un ‘opera infinita il cui inizio risale alla costruzione delle Piramidi. La sottosegretaria alla Cultura Barracciu del Pd si è dimessa ieri dopo il rinvio a giudizio. Arrestato la scorsa settimana il vice presidente della Regione Lombardia Mantovani, in quota Pdl a cui Berlusconi ha dato il bacio della morte “E’ una persona corretta” ha affermato, detto da lui è una condanna all’ergastolo, ma solo perchè in Italia non esiste la pena di morte.

Quanto vale la corruzione sul bilancio dello Stato? La stima è tra gli 80 e i 100 miliardi di euro annui, circa quattro volte la manovra economica di quest’anno. E’ necessario un pacchetto di leggi contro la corruzione, e non invece per alimentarla come succede da vent’anni a questa parte. Ed è fondamentale che gli incarichi pubblici siano affidati a persone oneste e non sospettabili. L’onestà paga e dovrebbe essere alla base di qualunque programma di governo come per il MoVimento 5 Stelle. Affidereste le chiavi di casa vostra a dei ladri? E’ quello che avete fatto finora con il vostro voto.

Onestà! Onestà! Onestà!

#Italia5Stelle a Imola: Grazie a tutti!

Chat

12107108_1179305182086741_7728121403625835400_n

Italia 5 Stelle si è conclusa. E’ stato fantastico. 200.000 persone, centinaia di migliaia collegati in diretta su Facebook e Youtube per la diretta, migliaia di foto, video e messaggi con l’hashtag #Italia5Stelle su Twitter e Instagram.
Ringrazio tutti coloro che hanno contribuito concretamente con una donazione alla realizzazione di questo evento. Online abbiamo raccolto ad oggi più di 417.000 euro grazie a 11.405 cittadini che hanno donato mediamente poco più di 36 euro. Con le donazioni ricevute nella sola giornata di ieri qui a Imola abbiamo coperto tutti i costi preventivati. Presto pubblicheremo i dettagli di tutte le spese sostenute. Tutto quello che avanzerà lo utilizzeremo per i prossimi eventi del MoVimento 5 Stelle.
Ringrazio anche tutti gli attivisti e i volontari che hanno dato l’anima in questi mesi per la riuscita di questo evento straordinario!
Ringrazio anche chi si è fatto chilometri per arrivare fin qui e dare la sua testimonianza!
Grazie infine a tutti i portavoce che sono stati qui con noi e a tutti gli artisti che si sono esibiti gratuitamente in questi due giorni.
Grazie a tutti, di cuore, da Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio.

m5s27

Tutti i sondaggi danno il M5S in crescita forte e costante, sopra il 25%. L’ultimo sondaggio di ieri del Tg La7 dà il M5S sopra il 27%, a un passo dal Pd, che continua a perdere votanti e iscritti.
Ma non ci sono solo i numeri dei sondaggi, quelli di #Italia5Stelle sono stati straordinari. Più di 400.000 euro raccolti online in un paio di mesi, 200.000 persone presenti a Imola, centinaia di migliaia di persone collegate alla diretta nel corso dei 2 giorni con un picco di oltre 13.000 simultanei su Youtube e oltre 54.000 sulla diretta via Facebook: un record italiano, grazie a tutti quelli che l’hanno reso possibile!

Per quanto riguarda i video: più di 3 milioni di visualizzazioni sui video pubblicati su La Cosa, oltre 2 milioni di visualizzazioni dei video pubblicati sulla pagina Facebook di Grillo, mezzo milione su quelle del M5S Camera e Senato, e senza considerare le pagine dei portavoce e dei cittadini che hanno partecipato all’evento.

Centinaia di migliaia di foto e messaggi di sostegno dai su Facebook, Twitter e Instagram. Il passaparola di Italia 5 Stelle è stato incredibile. Gli italiani ora sanno che il M5S è pronto a governare e i sondaggisti iniziano ad accorgersene. Grazie a tutti quelli che hanno partecipato.

 

CRrzXkDXAAEpQm_

Chi è stato a #Italia5Stelle non ha bisogno di spiegazioni per capire il senso di questa foto

12108262_10206796815992305_4978851159332495966_n

Ieri sera mi sono voltata indietro e vedendo questo spettacolo, mi sono resa conto di quanto sia vero ciò che dice Beppe: siamo proprio dei “disadattati”!!!

PS: Un po’ di immondizia potevamo anche lasciarla in giro… eh?! Sempre a farci riconoscere!!!

CRsnPd6WUAA-Kxd

aspetta il treno ad Imola..ma dove sono le auto blu e le decine di agenti di scorta?