TROVATE VOI LE DIFFERENZE….

Standard

_0M3RAI4R_001-kVXG--190x130@Corrieredibologna

Movimenti sospetti dagli stipendi dei parlamentari Pd, inchiesta in procura

Ogni mese alcune migliaia di euro sarebbero state gestite da una persona legata al partito che è indagata per appropriazione indebita aggravata

BOLOGNA – Procura e Guardia di Finanza indagano a Bologna su una movimentazione ritenuta sospetta di denaro nel Partito democratico: quote degli stipendi di alcuni parlamentari bolognesi, nell’ordine di alcune migliaia di euro al mese in totale, periodicamente e sistematicamente gestite da una persona legata al partito. Questa persona, considerata una sorta di fiduciario dei parlamentari, in carica fino al 2013, sarebbe indagata per appropriazione indebita aggravata e nei giorni scorsi è stata sentita dal Pm Morena Plazzi. Dopo l’interrogatorio la Finanza è stata nella sede della federazione bolognese del Pd per acquisire documenti fiscali e fatture. La posizione sostenuta dall’indagato sarebbe che le somme siano state utilizzate per far fronte a spese degli stessi politici, ma le spiegazioni pare non abbiano convinto gli inquirenti e per questo la Gdf è andata ad acquisire le carte. L’inchiesta è scattata da una segnalazione alla Procura delle stesse Fiamme gialle, dopo che nell’ambito di altri accertamenti si erano imbattuti in queste ripetute movimentazioni di denaro in contanti

Corriere della Sera – Edizione Bologna, 10 marzo 2015

11035477_816733951696486_376447609841357698_n

Molti giornali sostengono che io guadagni 82.379 euro lordi all’anno. Facendo intendere che mi sia arricchito dopo l’elezione da Deputato della Repubblica.
Nessun giornale specifica però che oltre la metà di quei soldi li restituisco ogni mese facendo un bonifico al fondo per il Microcredito per le Piccole Imprese italiane. www.microcredito5stelle.it
Specifico meglio: ogni mese quei soldi arrivano sul mio conto corrente e faccio una donazione per metà dell’importo. Ovvero pago le tasse come se guadagnassi 82.000 euro, ma in realtà ne percepisco la metà.

Oltre a questo, i media non vi dicono neanche che ho rinunciato:
– all’auto blu
– al telepass gratuito
– allo stipendio aggiuntivo da Vice Presidente della Camera
– ai rimborsi spese aggiuntivi da Vice Presidente della Camera
– ai rimborsi da Deputato che non utilizzo
– ai voli di stato in occasioni istituzionali

Ognuno dei nostri che entra nelle Istituzioni è uno in meno dei loro, e vi costa oltre la metà. A voi la scelta!

Luigi Di Maio

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...