“Pago e licenzio”, il governo Renzi legalizza il precariato a vita!

Chat

Il titolo de “Il Sole 24 Ore” sintetizza meglio di tutti qual è lo sbocco finale del decreto governativo sul lavoro: “Sui contratti a termine sanzioni solo pecuniarie. Salta l’obbligo di assumere se si supera il tetto del 20%”. La traduzione pratica è che non esistono più vincoli legali al rapporto di lavoro precario. Se tu datore di lavoro sei pronto a pagare una sovrattassa -e ti conviene- potrai assumere e cacciare i dipendenti senza limitazione alcuna. Fa tristezza sapere che il Ncd di Alfano esulti per un simile provvedimento, e ancor di più fa tristezza che il Pd si rassegni a subirlo. Ormai siamo alla legalizzazione del precariato a vita.

Gad Lerner

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...